Buongiorno a tutti dalle CognaTHE’!

La casellina numero 19 del calendario dell’avvento delle CognaTHE’ ci porta nella nostra città, Firenze!

20171123_190414

Abbiamo fatto, in questi giorni, un percorso a giro per il mondo, Singapore, Australia, Stoccolma, India, Marocco…. ma non bisogna mai dimenticare le bellezze del nostro paese! E noi amiamo la nostra città e tutto quello che ci riserva!

E’ per questo che abbiamo dedicato un’intera casellina a Firenze!

Dietro la casellina numero 19 abbiamo trovato un thè, che vi abbiamo già presentato alcune volte, ma che non annoia mai, e anzi è sempre un ottimo thè da gustare! Stiamo parlando del thè “Santa Maria del Fiore” di “La Via del Tè” .

thè dedicato a Firenze Santa Maria del Fiore viaggio virtuale CognaTHE

Un ottimo thè nero dal gusto classico thè nero di qualità, ma con l’amaro smorzato dalla presenza della rosa e del ribes. Il gusto che rimane infatti in bocca è quello più dolce del ribes, e dei frutti rossi in generale.

Ed ecco qualche foto proprio di “Santa Maria del Fiore”:

thè dedicato a Firenze Santa Maria del Fiore viaggio virtuale CognaTHE

thè dedicato a Firenze Santa Maria del Fiore viaggio virtuale CognaTHE

Essendo oggi la giornata dedicata a Firenze, vi consigliamo anche di provare un classico dolce natalizio di Firenze, la cassata fiorentina, che abbiamo comprato al negozio in centro di Firenze Consorzio Bottiglierie Fiorentine.

dav

Questo dolce del Marchio “I Dolci della Signoria” , riprende lo stile del classico dolce natalizio di Firenze, la cassata Fiorenza o Fiorentina!

Conoscete questo dolce?

Questa torta è formata da tre strati di cialda wafer molto friabile. Tra i vari strati di wafer troviamo la farcitura di crema di nocciole tostate e zucchero. Il tutto è ricoperto da buonissimo cioccolato fondente.

dig

La ricetta tradizionale risale al 1930, e l’incarto blu è quello tradizionale! 🙂 Prima dell’arrivo dei vari pandori e panettoni, era questo il classico dolce di Natale fiorentino! l nome è cassata, perchè inizialmente veniva fatto da delle monache di clausura originarie della Sicilia, che quindi hanno dato il nome di cassata fiorentina! 🙂

Buona giornata in dolcezza,

Fede&Giulia