Ciao a tutti… dolcetto o scherzetto? O meglio….. tè o scherzetto?

Eccoci nuovamente a festeggiare la festa americana più famosa, quella tanto discussa qua in Italia, ma che volenti o no, sta piacendo sempre di più, specialmente ai bambini!

Via libera alla fantasia, specialmente in cucina, con torte, biscotti mostruosi o paurosi, arancioni, con la zucca … insomma la fantasia si può davvero scatenare!

Noi, non possiamo che non lasciarvi qualche idea, per realizzare anche voi un perfetto dolce di Halloween! Da accompagnare, chiaramente, ad un ottimo tè (in tema sempre halloween…..).

Andiamo con ordine….ecco qualche dolce e qualche preparazione, e alla fine tanti infusi da provare per Halloween!

Un tè per Halloween: mini cupcake con bare e zucche

Ecco la nostra nuova proposta di dolci da paura per quest’anno: dei mini cupcake con decorazioni mostruose, come bare e zucche, come avete visto nella nostra immagine di apertura di questo post!

Le decorazioni le abbiamo prese al supermercato, ma tutto il resto è opera di Federica!

Ecco la ricetta e il procedimento per i mini cupcake con bare e zucche:

  • 4 uova
  • stesso peso di burro
  • stesso peso di farina
  • stesso peso di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • aroma vaniglia
  • Mescolare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema
  • Unire le uova e l’aroma di vaniglia e mescolare bene
  • Setacciare il lievito e la farina, ed unirli al composto umido
  • Disporre gli stampini
  • Cuocere in forno già caldo a 18gradi per 15 minuti
  • Per la grassa utilizzare 350g di Philadephia, 2 cucchiai di zucchero a velo e colorante verde.

Un tè per Halloween: biscotti o dita di strega?

halloween cognathe

Ed ora passiamo ad un classico, biscotti a forma di dita di strega e a forma di zucca … cattiva! In questo caso, via libera alla pasta frolla!

Ingredienti e realizzazione della pasta frolla:

  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 400 gr di farina
  • 4 tuorli d’uovo
  • un pizzico di sale
  • roma (in questo caso ho usato una fialetta di aroma vaniglia, ma è buona anche con la buccia del limone)
  • Mescolare burro e zucchero
  • Aggiungere l’aroma scelto
  • Aggiungere i tuorli
  • Mettere il pizzico di sale e aggiungere la farina. Se il composto non si amalgama bene, aggiungere un po’ di albume d’uovo (a occhio)
  • Fai con l’impasto una palla, avvolgila nella pellicola e metti in frigo per mezz’ora

Per realizzare le dita di strega:

  • Con la metà della pasta, fai dei salsicciotti con la pasta ben raffreddata e tagliali a misura di dito (o a vostro piacimento). Un consiglio è di non farli troppo cicciotti perchè se no in forno diventeranno dita di mutanti.
  • In cima al salsicciotto, mettere una mandorla e, con un coltello, fare dei tagli sulla pasta in corrispondenza delle rughe presenti sulle dita.
  • Metti in forno a 180 gradi forno statico (già caldo) per circa 10 minuti e far raffreddare
  • Una volta freddi, levare le mandorle (che tanto non saranno ben attaccate alla pasta) e mettere della crema alle nocciole o marmellata di fragole. Riattacare la mandorla

Per realizzare le zucche arrabbiate:

  • Con l’altra metà della pasta, stendila e ricava dei cerchi alti circa 3-4 millimetri (mi raccomando, i cerchi dovranno essere di numero pari perchè poi andranno accoppiati a due a due)
  • Sulla metà dei cerchi, disegna con un coltello gli occhi, i nasi e le bocche delle zucche
  • Cuoci in forno statico a 180 gradi per circa 10-15 minuti
  • Fai raffreddare
  • Sui cerchi senza disegni, spalma della crema alle nocciole.
  • Accoppiare a 2 a 2

Un tè per Halloween: torta alla zucca

torta alla zucca torta a tema Halloween CognaTHE'

In questo caso invece abbiamo realizzato un dolce, buono anche per i più piccoli, da gustare con tutta la famiglia! Possiamo giocare con la decorazione a piacere, per far risaltare Halloween!

Ingredienti e procedimento per la torta alla zucca

  • 200g di zucca
  • 50g di olio
  • 100ml di latte
  • 160g di zucchero
  • 220g di farina 00
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • Mandorle/gocce di cioccolato q.b.
  • La parte principale è frullare la zucca che dovrà essere ben asciutta. Partite quindi dal cuocere la zucca per renderla morbida in modo da riuscire a schiacciarla.
  • Passate poi a frullare la zucca con olio e latte. Si deve cercare di frullato molto bene senza far rimanere pezzettini.
  • Montare gli albumi a neve
  • In un’altra ciotola mescolare bene lo zucchero con i tuorli
  • Unire la farina con il lievito e continuare a mescolare
  • Unire la zucca
  • Unire con attenzione gli albumi montati a neve
  • Mettere l’impasto nello stampo che si preferisce
  • Cuocere a 180gradi per 40 minuti
  • Lasciare raffreddare e decorare a piacere

 

Un tè per Halloween: dolce cimitero

Infine ecco una ricetta di un dolce più complesso e articolato, ma che stupirà tantissimo i bambini!

Ingredienti e procedimento

  • 1 confezione di pan di spagna della marca “Matilde Vincenzi” (o di qualsiasi altra marca voi preferiate)
  • 2 confezioni di biscotti ricoperti al cioccolato della marca “Mister CHOC” (comprati alla Lidl)
  • 1 confezione di dita al burro di cacao (prese alla Lidl)
  • 1 confezione di casse da morto al burro di cacao (prese alla Lidl)
  • 2 confezioni dei classici M&Ms
  • Crema alle nocciole q.b (io ne ho usato un barattolo grande della crema alle nocciole più famosa)
  • Ganache al cioccolato q.b. (clicca qui per leggere la ricetta. Ve ne avanzerà un po’ ma sicuramente qualcuno la finirà)
  • Un bicchiere di latte al cacao per la bagna
  • Nastri colorati (comprati da Tiger)
  • Ragni di plastica (comprati da Tiger)
  • Prendere un disco di pan di spagna e bagnarlo con del latte al cioccolato
  • Aggiungere uno strato di crema alle nocciole
  • Ricoprire con un disco di pan di spagna
  • Bagnare anche questo strato con della bagna di latte e cacao
  • Aggiungere un altro strato di crema alle nocciole
  • Chiudere con l’ultimo disco di pan di spagna
  • Prendere la ganache già fredda e montata e ricoprire tutto il dolce
  • Ricoprire il bordo con i biscottini al cioccolato, alternandoli con le “dita insanguinate”
  • Chiudere il tutto con il nastrino
  • Nella parte superiore della torta, versare gli M&Ms colorati
  • Disporre tra gli M&Ms le casse da morto

Un tè per Halloween: infuso al Karkadè

L’infuso migliore con il colore rosso intenso che abbiamo provato è senza dubbio l’infuso al Karkadè della marca Pompadour!

Il colore dell’infuso è un rosso intenso fin dall’infusione della bustina, ma l’infusione è di circa 5 minuti!

Va benissimo come tisana serale per Halloween, dato che non contiene caffeina. Il gusto è un po’ forte e acido, non molto dolce e di conseguenza non troppo stucchevole.

Infuso, Pompadour, Karkadè, Halloween, cognathè

Un tè per Halloween: Wild Berry Infusion

Altro infuso, perfetto per i suoi colori violacei, per essere a tema Halloween, è il Wild Berry Infusion della Clipper.

Il profumo è molto intenso fin dall’apertura della bustina. Il gusto prevalente è del mirtillo, leggermente dolce ma gradevole (vi consigliamo di non aggiungere zucchero!). Dopo alcuni scorsi, quello che rimane in bocca è il gusto della liquirizia. Essendo appunto uno degli ingredienti, la liquirizia, non consigliamo a chi soffre di ipertensione di prenderne più di una tazza!

Un tè per Halloween: Orange eucalyptus rooibos tea

tè per Halloween, cognathe, dolce per Halloween, tè per Halloween, tea soul

Infine, vi proponiamo un ultimo tè per Halloween da poter utilizzare durante la festa di Halloween, questo infuso della marca Tea Soul a base di tè rooibos, foglie di eucalipto, scorza di arancia e fiori di arancio .

Al naso, si sentono lievi note fresche di mentolo che si armonzzano con l’odore pungente dell’arancia. Al primo assaggio si viene avvolti da un turbinio di sapori, ma con una nota più decisa di mentolo, che rmane per un po’ anche dopo aver assaporato il tè. Essendo un rooibos, ha poca teina, per questo può essere gustato anche di sera e dai più piccoli. Da provare anche freddo, specie se come quest’anno per Halloween la temperatura non è fredda.

 

Non ci resta che augurarvi buona festa di Halloween, e mi raccomando tra tè e scherzetto, scegliete sempre il tè! 🙂

Fede&Giullia