Qualche settimana fa, una domenica pomeriggio abbiamo invitato alcuni nostri amici ad una degustazione di thè e tisane organizzata da noi.

Erano mesi che pensavamo a come strutturare una degustazione di thè e tisane e poi alla fine abbiamo individuato il giorno giusto: domenica 14 maggio, appuntamento alle ore 16.
Iniziando a pensare a quali thè presentare, il nostro intento era quello di proporre diverse tipologie di thè fino ad arrivare a qualche tisana in modo da spaziare su diversi fronti e stimolare i vari gusti dei nostri amici. Più che altro ci piaceva far provare loro diverse tipologie di thè in modo da capire quali potessero essere i loro gusti!
20170514_164007
Abbiamo poi deciso quali dolci preparare e a che cosa abbinarli.  Siamo riuscite a fare diversi esperimenti di ricette che includevano il thè come ingrediente. Ma andiamo con ordine e vi racconteremo tutta la giornata nel dettaglio inclusa la scaletta che abbiamo seguito.

La preparazione della degustazione di thè e tisane e il primo thè nero

Come potete vedere dalla foto abbiamo preparato sul tavolo tutto nei minimi dettagli: tutti i dolci e le varie teiere che abbiamo usato per servire i vari thè e i due bollitori pronti a scaldare tutta l’acqua necessaria.
degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti
Abbiamo chiaramente lasciato spazio anche ai nostri bigliettini, e i regalini da distribuire alla fine della degustazione di thè e tisane:
degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti
All’arrivo dei nostri amici abbiamo scaldato l’acqua nel bollitore e siamo partiti con la degustazione.
Il primo thè servito è stato il thè nero Bergamino di PETER’S TeaHouse, aromatizzato appunto al bergamotto. Abbiamo deciso di iniziare dal thè nero perché è un classico di sempre, più noto a tutti e quindi più familiare.
20170514_164644
A questo thè abbiamo pensato di unire un plumcake all’Earl‘s Grey.
Tra gli ingredienti di questo plumcake ci sono la farina, il burro, e lo zucchero… ma c’è anche il latte in cui è stato messo in infusione l’Earl Grey. È proprio questo ingrediente che dà al plumcake il colore scuro e un gusto diverso rispetto al normale.
20170514_164803
Questo abbinamento è piaciuto molto, in effetti il thè nero è un classico che quasi tutti conoscono e che hanno già provato almeno una volta. Non tutti però avevano provato il thè nero al bergamotto. L’accoppiata con un plumcake, secondo noi, è un’accoppiata vincente, in quanto è una certezza per una buona e sana colazione.
 20170514_164735

Thè verde o fiore? Nell’attesa della fioritura un thè bianco alla violetta!

 Dopo il primo assaggio della degustazione di thè e tisane, abbiamo deciso di stupire gli ospiti. Abbiamo messo della musica classica come sottofondo e in una teieira di vetro abbiamo versato l‘acqua calda sopra la “pallinadel fiore di thè verde!! Tutti i nostri amici all’inizio non avevano idea di che cosa fosse questa “pallina” o “noce” . Appena versata l‘acqua nella teieira hanno visto che iniziava a sbocciare un bellissimo fiore.
Il fiore è un thè verde della marca AltairTea. Al fiore per sbocciare ci vogliono circa 10/15 minuti, però per avere un gusto completo del thè è bene attendere una mezz’oretta.
 IMG-20170518-WA0008
Nell’attesa quindi siamo passate alla seconda degustazione: un thè bianco alla violetta sempre di PETER’S TeaHouse. Un thè che abbiamo conosciuto allo stand al Bologna Tè Festival  (–> qui il racconto della nostra giornata a Bologna) e di cui ci siamo innamorate fin da subito.
Lo abbiamo comprato e abbiamo deciso di includerlo nella nostra degustazione. La maggioranza dei nostri amici sono rimasti davvero sorpresi  e colpiti da questo thè… ha riscosso infatti tanto successo durante la degustazione di thè e tisane!
20170514_172112
A questo thè abbiamo unito delle bignè con crema e panna.
Trovare dei giusti abbonamenti per il thè bianco non è facile perché qualsiasi cosa può alterarne il gusto. Questo è il motivo per cui abbiamo indicato di assaggiare prima le bignè e poi degustare il thè alla violetta.
20170514_164834
A questo punto il thè verde a fiore era pronto per essere degustato…. siamo stati molto fortunati perchè questo fiore era davvero molto bello, come potete vedere dalla foto:
IMG-20170518-WA0006
Se volete invece seguire tutta la sbocciatura del fiore, presto metteremo un video che abbiamo fatto proprio durante la degustazione!!!
Il thè è verde, davvero dal sapore e dal profumo delicato, lontano dai thè verdi più erbacei.
A questo thè verde a fiore abbiamo unito dei muffin con cioccolato bianco e thè verde al gelsomino in modo da richiamare il sapore del thè.

Questa ricetta l’abbiamo ripresa dal libro/ebook “RicetTè” di Federica Brunini dove ci sono tantissime ricette sia di dolci che di salati con la particolarità che in tutte le ricette almeno un ingredienti è un thè!!! È un piccolo ricettario consigliato a tutti gli amanti del thè come noi che hanno voglia di sperimentare in cucina.

degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti

Proseguiamo la degustazione di thè e tisane con prodotti senza teina!

Siamo così passati alla degustazione del thè rosso o rooibos Africa Sunset (preso all’erboristeria Naturalmente di Firenze). Questo thè rosso non contiene teina e lo abbiamo già recensito nel blog, trovate tutta la scheda di questo rooibos cliccando qui. A questo thè rooibos (che ricordiamo è deteinato) abbiamo unito dei biscottini fatti con farina di farro e zucchero di canna integrale. Dei biscottini più leggeri ma adatti per una prima colazione o merenda.
degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti
Abbiamo continuato la degustazione di thè e tisane con una tisana di Meridiani “Strudel Viennese” della linea Atlantide. Abbiamo servito questa tisana in tazza dato che Meridiani fa delle bustine molto eleganti come potete vedere dalla foto.
20170514_181905
Cannella e mela sono i principali ingredienti di questa tisana , chiaramente più invernale ma è piaciuta anche Maggio. L’odore davvero intenso di cannella ha colpito tutti, al gusto si sente invece più la mela. Abbiamo unito questa tisana ad un dolce alle mele, per richiamarne il sapore. Anche questo dolce aveva tra i suoi ingredienti il thè bianco ed è stato ripreso dal libro/ebook “RicetTè” di Federica Brunini.
20170514_183233
Infine come ultimo thè/tisana della degustazione abbiamo preparato una tisana fredda alla pesca, partendo dal l’infuso “Gioia di pesca” di Trentino Erbe. Abbiamo preparato la tisana fredda la sera prima, seguendo il metodo suggerito da Vania Coveri nel suo corso di degustazione del thè (–> qui il racconto della prima lezione del corso avanzato sulle cerimonie del thè). La metà dell’acqua l’abbiamo messa a bollire e abbiamo messo in infusione per 20 minuti una doppia dose di dose di tisana. Poi abbiamo aggiunto del ghiaccio, in quantità pari a quella dell’acqua, in modo da creare uno shock termico e mantenere le qualità della tisana. Questo procedimento è utile per quando vogliamo far freddare il thè in modo da non farlo diventare amaro mentre si rafredda in frigo.
degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti
A questo thè freddo abbiamo unito un dolce con la marmellata di pesche proprio per riprendere i sapori della tisana.  Un dolce molto soffice allo yogurt  e davvero gustoso. Chiaramente avevamo preparato anche delle pesche e fragole per gustare delle frutta insieme alla tisana fredda.
degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti

A grande richiesta…. si va avanti con la degustazione di thè e tisane!

Come anticipato la degustazione che avevamo pensato finiva qui con il thè freddo.
Siccome Chiara e Lorenzo avevano portato un dolce freddo alla liquirizia e dato che la maggioranza dei nostri amici sono rimasti colpiti dal thè bianco alla violetta, abbiamo deciso di aggiungere un ulteriore thè.
20170514_191839
Abbiamo deciso di far provare loro un thè bianco puro di La Via del Tè il Pai Mu Tan. Questo thè puro ha colpito meno i nostri amici in quanto ha un sapore molto più delicato e ricercato però l’intento era fargli provare anche un thè puro e non aromatizzato!
20170514_192142
Siamo quindi riuscite a spaziare davvero tra tante tipologie di thè … nero, rosso, bianco e verde e una tisana calda e una fredda! Inoltre abbiamo provato sia thè aromatizzati, sfusi, in bustina e puri. Siamo riusciti a dare proprio un quadro completato ai nostri amici.

Le votazioni!

Dopo ogni degustazione abbiamo questo ad ogni nostro amico un voto da 1 a 5 sui thè assaggiati.
Il più votato è stato il thè bianco alla violetta. È così particolare e delicato che ha colpito molto i nostri amici.
Al secondo porto invece il thè rooibos African Sunset.
Gli altri thè e tisane sono a pochissima distanza (considerando la media dei voti)  quindi a parte i primi due, gli altri risultati rimarranno pari.
Questa esperienza è stata davvero bella… ha dato la possibilità ai nostri amici di capire, le differenze di profumo e gusto tra un tipo di thè e l’altro.
Eccoci in questa foto insieme a tutti gli amici (tranne Andrea, che è dovuto andare via prima per lavoro):

mde

Abbiamo detto sempre di cercare di bere i vari thè senza dolcificanti ma non tutti sono riusciti in questo intento. Sicuramente molti hanno usato lo zucchero  mentre altri., sotto nostro consiglio, hanno usato del miele al tiglio preso durante il tragitto a Molveno, in Trentino da Giulia (–> leggi qui il racconto delle tisane e thè assaggiate nella vacanza in Trentino). 
Eccoci distrutte alla fine della degustazione (notare il tavolo che è tutto fuori che in ordine, come invece era all’inizio):degustazione thè e tisane cognathè dolci e biscotti
Speriamo di replicare presto con una seconda degustazione di thè e tisane. Abbiamo già diversi a amici che ci hanno chiesto una seconda serata e quindi speriamo di poter replicare quanto prima.
Nei prossimi giorni chiaramente seguiranno le recensioni dettagliate di tutti i thè che vi abbiamo presentato in questo racconto, comprese tutte le ricette. Se quindi vi è piaciuto qualche idea continuate a seguirci che presto scoprirete tutti i dettagli!
Un saluto in dolcezza
Fede&Giulia